Un marinaio in un oceano di dati: ecco la bussola

Bussola

Business intelligence: forse questo nome non ti è nuovo, forse sai perfettamente di cosa si tratta oppure non ne hai proprio idea. Non importa, in tutti i casi sappi che non ne puoi fare a meno.

A scanso di equivoci spieghiamo brevemente di cosa si sta parlando; per farlo però dobbiamo necessariamente introdurre un altro concetto, quello dei Big Data: con Big Data si intende quell’enorme massa di dati che riguarda il tuo hotel.

Questa immensa quantità di informazioni e numeri va studiata e interpretata per far crescere sempre al meglio la tua struttura, grazie a dati attendibili, aggiornati e di facili interpretazione sui cui potrai basare le tue decisioni.

Il problema è che più persone di quante tu possa anche solo lontanamente immaginare (magari anche tu stesso!) gestiscono questi dati con metodi più “tradizionali”, attraverso quindi file Excel e report stampati. Un oceano di scartoffie in cui anche il più esperto marinaio avrebbe difficoltà a navigare.

Ecco dunque che in tuo aiuto subentra la Business Intelligence: immaginala come un cervellone che elabora, analizza e aggrega i dati al posto tuo, facendoti così risparmiare un sacco di tempo.

La questione a questo punto, però, si fa complessa: i software gestionali (PMS) che si interfacciano con sistemi di Business Intelligence sono davvero pochi e comunque in quei pochi tutto il processo di analisi dei dati avviene su un sistema esterno. Risultato? Tempi di sincronizzazione infiniti, sempre lì, sempre a tenerti il fiato sul collo.

L’esigenza, a questo punto, sarebbe quella di avere un sistema di Business Intelligence integrato con il PMS, una sorta di Business Intelligence nativa che, di fatto, faccia da bussola, o quantomeno da stella polare, in mezzo all’oceano dei Big Data.

Business Intelligence nativa significa non avere più a che fare con moduli esterni (che rallentano il tempismo delle tue decisioni) o, se non l’hai mai adoperata, avere per la prima volta a disposizione dati aggiornati in tempo reale da poter analizzare, considerato che molti PMS neanche posseggono la Business Intelligence.

Se pensi che un PMS con Business Intelligence nativa possa essere utile a te e alla tua struttura… beh abbiamo una buona notizia per te.

Esiste!

Si chiama ALYANTE Hospitality, sviluppato da TeamSystem insieme alla consolidata esperienza di Evols nel settore turistico. Grazie alla Business Intelligence nativa tutto sarà perfettamente sincronizzato e inoltre tutte le informazioni potranno essere riportate nella tua dashboard (un cruscotto che riepiloga tutte le tue attività) sotto forma, a seconda delle esigenze, di grafici o tabelle.

Altra caratteristica è che le informazioni che la B.I. raccoglie possono provenire da più fonti: sia, ovviamente, dal PMS, sia dal Channel Manager, dalla Brand Reputation o dall’ERP (Enterprise Resource Planning, il software dedicato alla contabilità).

ERP…

Ci stavamo dimenticando dell’ERP!

Un caso unico nel suo genere. Per la prima volta due mondi separati, due rette parallele che sembravano non incontrarsi mai non solo si toccano, ma sembrano anche non volersi mollare più: PMS ed ERP. ALYANTE Hospitality ed Alyante Enterprise (l’ERP di TeamSystem) convivono nella stessa piattaforma.

E quindi? E quindi si potranno condividere le anagrafiche di clienti e fornitori (riducendo il rischio di duplicazioni). Inoltre condividendo la stessa interfaccia gli operatori lavorano più facilmente su entrambi gli applicativi senza dover imparare nulla di nuovo.

Un esempio concreto? Provate a immaginare le potenzialità di questa integrazione nel momento in cui attraverso la Business Intelligence potrete contare su un quadro reale della vostra marginalità attraverso l’imputazione immediata dei costi e dei ricavi provenienti, da un lato, dal PMS e dall’altro di quelli indiretti provenienti dall’ERP.

Comodo, vero? Si, ma non finisce mica così! Per saperne di più clicca QUI.

Scrivi qui i tuoi commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>