Corrispettivi telematici per gli Hotel. Segui il Webinar Gratuito!

corrispettivi-telematici

Dal 1 Luglio scatta l’obbligo di Trasmissione Telematica dei Corrispettivi Giornalieri per le aziende con un volume d’affari superiore a 400.000 euro. Dal 1 Gennaio 2020 l’adempimento si estenderà a tutti i titolari di partita IVA. Per affrontare con successo i nuovi obblighi di legge, segui il nostro WEBINAR GRATUITO “Corrispettivi telematici: nuovi adempimenti normativi per gli alberghi” in cui scoprirai come gestire al meglio l’introduzione delle nuove procedure in hotel. Clicca qui per visualizzarlo Gratis! Non rischiare di trovarti dall’oggi al domani nell’impossibilità di gestire gli incassi giornalieri! Affrettati a dotarti di un sistema per la gestione dei corrispettivi Continua a leggere

Trasformare il tuo hotel nel nuovo Eldorado? Alla scoperta dei servizi ancillari

cena - servizi ancillari

Sai quanti soldi non guadagni (perdi) per via dei servizi ancillari? Come? Cosa sono i servizi ancillari? Sono tutti quei servizi complementari che servono a rendere più piacevole il soggiorno ai tuoi clienti e che fanno gonfiare il tuo portafogli. Un esempio? Ci si potrebbe scrivere un libro, in questa sede mi limito a fartene alcuni fra quelli, dati alla mano, più graditi: upgrade di camera, early check-in o late check-out, biglietti per musei, un trattamento nella tua SPA, un escursione o una deliziosa cena. Passi per l’upgrade di camera o per il trattamento alla SPA ma… forse ti starai Continua a leggere

OTA: sicuro di conoscere quelle che fanno per te?

escapio

Presidiare tutti i canali di vendita, ma male. Presidiarne pochi, ma bene. Arrendersi e gettare via tutto. I dubbi esistenziali che ogni giorno attanagliano tutti gli albergatori li conosco bene. Se da un lato è vero che potrai anche decidere di ignorarne alcuni dall’altro va detto che non puoi non essere presente e attivo sulle OTA. OTA, come già sai, sta per Online Travel Agencies, ed altro non sono che portali di prenotazione online in cui è possibile acquistare un soggiorno. Hanno spopolato e ora non puoi farne a meno: sono riusciti ad aprirti una fetta di mercato che prima Continua a leggere

Marketing e pubblicità non sono la stessa cosa!

QuattroP

Con questo post, almeno per ora, archiviamo la questione stereotipi sul marketing. Non a caso ho lasciato per ultimo uno di quelli più noti, in realtà non molto difficile da sconfiggere, ma estremamente radicato. “Salve, piacere di conoscerla, di cosa si occupa?” “Salve, piacere mio, lavoro nel marketing, lei?” “Oh, anche io mi occupo di pubblicità, allora siamo colleghi!” “…” Cerchiamo dunque di capire perché no, non siamo colleghi. Nel lontano 1960 Jerome McCarthy teorizzò le cosiddette “4P del marketing”, vediamole: Prodotto Prezzo Distribuzione (place, in inglese) Promozione Per comprendere la 4P, che quella che a noi oggi interessa, è Continua a leggere

E tu, sei volpe o riccio?

volpe-e-riccio

Oggi partiamo da una storia, anzi, da un’aforisma: “La volpe sa molte cose, ma il riccio ne sa una grande”. La citazione, del poeta greco Archiloco, sottintende un concetto fondamentale: la volpe è furba, geniale, sa un sacco di cose, magari sa anche come applicarle, ma non potrà mai mangiare un riccio. Perché? Perché il riccio sa fare una cosa sola, ma la sa fare da Dio, meglio di chiunque altro: si sa chiudere in se stesso diventando un invalicabile palla di spine. E la volpe, insieme alla sua intelligenza, resta a digiuno. Ora ti chiederai cosa c’entri tutto questo Continua a leggere

Caffè e Guns N’Roses: continua alla guerra agli stereotipi del marketing

degustazione caffè

Con questo articolo continuiamo ad affrontare la questione degli stereotipi sul marketing, analizzando uno di quelli più radicati, un concetto trito, ritrito e superficiale: chi fa marketing è disonesto. L’arma più efficace per debellare questo luogo comune è la definizione stessa di marketing, per la quale scomodiamo Wikipedia: “Il marketing comprende tutte le azioni aziendali riferibili al mercato destinate alla vendita di prodotti o servizi, considerando come finalità il maggiore profitto”. Tradotto significa che il marketing altro non è che la pianificazione della propria attività imprenditoriale, in modo analitico, per ottenere un guadagno. Dov’è la disonestà? Forse la disonestà si Continua a leggere

Strategie militari e web marketing: continua la guerra agli stereotipi sul marketing

Crimson_Tide 2

Abbiamo già affrontato il tema degli stereotipi che avvolgono, tentando inutilmente di stritolarlo, il marketing. Passiamo oggi al web marketing, il marketing online. Il concetto è consequenziale: se in tanti pensano che fare marketing non serva figuriamoci quanti sono disposti a farlo su internet o, peggio, sui social. Questo pregiudizio nasce da una vecchia convinzione: i social network sono dei passatempo da ragazzini. Ti faccio allora una domanda: lo sai chi è PewDiePie? E’ un ragazzo, il primo (differenziazione, ancora una volta…) ad avere avuto l’idea di riprendersi mentre gioca ai videogames postando tutto su YouTube. Risultato? Ha fatto in breve Continua a leggere

Brand positioning: ti va di essere la pecora nera?

mavro-provato-black-sheep

Come promesso iniziamo ad entrare nei dettagli. Se il marketing è un palazzo, fondamenta e buona parte della struttura si chiamano brand positioning. Cos’è? Letteralmente significa “posizionamento di marca”, ma… concretamente? La prima cosa che ci siamo detti, se ti ricordi, è che il marketing agisce nella mente delle persone. Ecco, questa azione si chiama brand positioning. Se la mente del tuo cliente è uno scaffale il brand positioning è quello che posizionerà il tuo marchio sul ripiano più in vista. C’è solo un piccolo dettaglio che non può essere ignorato: ci sono solo tre ripiani. Il primo lo occupa il Continua a leggere

Mission impossibile: abbattiamo gli stereotipi e facciamo marketing

pregiudizio-2

Lo so che non è bello ma a volte… a volte mi viene da pensare che l’essere umano sia composto al 70% d’acqua e al 30% di stereotipi. Che gli stereotipi siano un errore lo sappiamo già, inutile parlarne; oggi parliamo di limiti autoindotti. Parliamo cioè di come questi preconcetti possano limitare, o peggio asfaltare, i tuoi affari. Di cosa sto parlando? Del Marketing. Eh sì… perché in tanti pensano che fare marketing non serva, perché sono soldi sprecati (e comunque se proprio devo ne spreco pochi) e perché, diciamocelo pure, lo può fare chiunque. Web marketing? Peggio ancora, non se Continua a leggere